QUESTO SERVIZIO E' INDIRIZZATO A TUTTE LE PERSONE CHE:

SOFFRONO DI CONTRATTURE MUSCOLARI

A SEGUITO DI UN TRAUMA

O

PER POSTURE SCORRETTE.

KINESIOLOGIA e POSTUROLOGIA

La postura è l'atteggiamento corporeo che noi assumiamo, in modo automatico, per mantenerci in equilibrio contro la forza di gravità.
Vari sono gli elementi che la possono destabilizzare: posizioni lavorative scorrette mantenute nel tempo, disturbi visivi causati da molte ore davanti ad un PC, traumi o incidenti (colpo di frusta), sport asimmetrici, squilibri dell'apparato masticatorio, distorsioni alle caviglie, ecc.

Il suo controllo, nonché il suo bilanciamento, sono affidati a tutta una serie di biosensori fra i quali i recettori dei piedi, delle articolazioni, della bocca e dei muscoli oculari. Quando il sistema nervoso centrale riceve informazioni incongrue da questi recettori, si può determinare uno squilibrio muscolare dando origine a diversi disturbi.
Rieducare questi recettori al giusto funzionamento permette di avere una postura più corretta e di stare meglio.

Questo servizio è indirizzato a tutte le persone che, per svariati motivi, soffrono di dolori da tensione miofasciale alla colonna vertebrale e alle altre articolazioni o vogliono migliorare la loro tonia e postura.

MASSOTERAPIA

iL MASSAGGIO TEREAPEUTICO ha una larga applicazione non solo nelle cure dei traumi e delle malattie, ma anche nella eliminazione della fatica, per aumentare le capacità di recupero e di lavoro degli atleti e per indurre rilassamento nelle persone tese e stressate.

Sulla cute produce una riduzione dello strato corneo, una migliore vascolarizzazione e un miglior trofismo, migliora l'elasticità , aumenta le funzioni specifiche (secrezione sebacea), facilita la penetrazione di sostanze, produce una vasodilatazione di tipo attivo con conseguente arrossamento, migliora la sensibilità propriocettiva, dolorifica calorica.

Sulla circolazione ha un effetto prevalente sul circolo di ritorno, poco sui capillari. Sui vasi linfatici il massaggio ha un effetto favorevole. Migliorando la circolazione il cuore lavora meglio: aumenta la gittata per aumento del circolo di ritorno, diminuisce la frequenza e si abbassano le resistenze sia dei grossi vasi che dei capillari.

Sul tessuto muscolare aumenta il trofismo e la capacità di recupero in quanto il muscolo essendo riccamente vascolarizzato ed innervato trae beneficio dalle stimolazioni meccaniche che ne migliorano il tono.

Sul sistema nervoso agisce soprattutto sul dolore con effetto sedativo; lo scorrere delle manovre in modo calmo e continuo, determina un effetto rilassante per azione diretta sui muscoli.

 

Privacy Policy